Seleziona una pagina

Esercizi per perdere grasso: perché non funzionano

Pubblicato da Carolina
Pubblicato il 25 Feb, 2021
Fitness

Se mi avessero donato 1 Euro ogni volta che mi hanno chiesto in merito ad esercizi per perdere grasso nell’interno coscia / pancia / fianchi… oggi sarei sicuramente milionaria

Perché non esiste il dimagrimento localizzato?
Ti rispondo partendo da un presupposto : se esistesse un modo per perdere grasso SOLO dove vogliamo molto probabilmente saremmo tutte a sfilare insieme agli angeli di Victoria Secret e significherebbe che tutti i “circuiti brucia grasso” sono la soluzione definitiva.

Dobbiamo fare chiarezza su alcuni principi cardine che riguardano la perdita di grasso :

 

PUNTO PRIMO : Perdere peso non basta se il proprio obiettivo è quello di dimagrire/tonificare.

Perdere peso non è sinonimo di perdita di grasso, so che molte di voi si esaltano quando leggono sulla bilancia che hanno perso un chilo ma la vera domanda è : sai cos’hai perso?

Quando vi è un calo in termini di peso su breve periodo, ahimè non si sta parlando di grasso ma bensì di variazione idrica (acqua corporea) e massa magra (la FAT FREE MASS ovvero la massa magra alipidica/che esclude il grasso).

La maggior parte della massa magra è costituita da acqua, che, in dipendenza da sesso ed età, è tra il 40 ed il 70% del peso corporeo e comprende : massa proteica, glicogeno muscolare, minerali, acqua e grasso primario.

Quindi, quando ci mettiamo sulla bilancia, non sappiamo se i kg persi o acquisiti sono kg di grasso, muscolo o acqua; quindi non date peso al peso (scusate il gioco di parole) specie se state seguendo un regime autodidatta.

Altro grande errore che viene commesso per perdere grasso

Dieta ipocalorica + solo attività aerobica

Magari dopo 1 mese (o anche meno) avrete perso 6 kg ma la vostra percentuale di grasso corporeo è la medesima o magari pure maggiore rispetto a prima…ma come????

Avete perso peso, è quello che volevate ma avete perso massa muscolare con conseguente riduzione del metabolismo (si gioca a risparmio).

 

 

MUSCOLI & GRASSO

Il grasso è un tessuto inattivo che rappresenta per il nostro corpo una fonte di energia, poiché nel passato l’uomo primitivo che non godeva di tutti i comfort odierni, è riuscito a sopravvivere grazie alla capacità acquisita negli anni di immagazzinare il grasso come fonte di energia nonché sopravvivenza per superare periodi di carestia.

Il nostro corpo ovviamente non sa in che circostanze ci troviamo, se in un hotel a 5 stelle o all’interno di una grotta con il nostro amico Grug e quindi cosa fa? Si comporta come 100000 anni fa e immagazzina il grasso per superare periodi difficili, rendendo maggiormente difficile la perdita di quest’ultimo se conduciamo una vita sedentaria o mangiamo troppo rispetto al nostro fabbisogno.

Il muscolo, a differenza del grasso, è un tessuto attivo e per il nostro corpo la massa muscolare è una bella spesa in termini di energia e allora quando noi mangeremo meno farà di tutto per ridurre la massa magra a discapito di quella grassa che ci serve per “sopravvivere”.

Da qua si capisce bene come un’atleta avrà un metabolismo basale più alto rispetto ad una persona sedentaria o poco sportiva.

Più muscoli avrete, più sarà alto il metabolismo e quindi brucerete più calorie.

 

Tornando all’errore citato prima “dieta ipocalorica + allenamento aerobico” possiamo intuire dove stia l’errore madornale : il nostro corpo con l’andare del tempo e le poche calorie fornitagli cercherà di bruciare il meno possibile per immagazzinare sempre più grasso e sopravvivere a questo periodo di carestia.

Ecco perché perdere peso non basta ed ecco perché i circuiti brucia grasso o gli esercizi per eliminare la pancetta non funzioneranno mai : non stai seguendo la dieta corretta!

Non occorre fare tagli drastici, una dieta moderatamente ipocalorica alternata ad un’attività sia anaerobica che aerobica (pesi e cardio) sarà la soluzione per aumentare la massa muscolare e guarda un pò ci consentirà di mangiare persino di più!

Ecco perché ho deciso di introdurre una guida alimentare scritta in collaborazione con la Biologa Nutrizionista Eliana Gilberna (la trovi nella sezione shop del mio sito) perché trovo che sia importantissimo trovare il giusto equilibrio tra dieta e allenamento, in quanto vanno di pari passo.

Ovviamente alzare il proprio metabolismo, mettere muscoli e vedersi meglio, più toniche e snelle, richiede maggiore tempo rispetto alle diete drastiche citate prima ma ovviamente daranno risultati duraturi e concreti.

 

Carolina